Home » Soci » Francesco Senatore

Francesco Senatore

senatore

Posizione: Professore ordinario
Università: Napoli Federico II
Dipartimento: Studi umanistici
Indirizzo: via Nuova Marina 33, 80133 Napoli
Telefono: +39.081.2536580
E-mail: francesco.senatore@unina.it
Sito web: https://www.docenti.unina.it/francesco.senatore

Pubblicazioni (volumi):
Dispacci sforzeschi da Napoli, I: 1444-2 luglio 1458, a cura di Francesco Senatore, Carlone ed., Salerno 1997 (Istituto Italiano per gli studi filosofici. Fonti per la storia di Napoli aragonese, 1), pp. XXIV, 709.
“Uno mundo de carta”. Forme e strutture della diplomazia sforzesca, Napoli, Liguori, 1998, pp. 481.
(con Francesco Storti) Spazi e tempi della guerra nel Mezzogiorno aragonese. L’itinerario militare di re Ferrante (1458-1465), Salerno, Carlone ed., 2002, pp. 284
Dispacci sforzeschi da Napoli, II: 4 luglio 1458-30 dicembre 1459, a cura di Francesco Senatore, Carlone ed., Salerno 2004 (Istituto Italiano per gli studi filosofici. Fonti per la storia di Napoli aragonese, 2), pp. XXXII, 485.
(con Marco Chiauzza, Francesco Storti, Fabio Vicari), La storia perché. Corso di storia antica e medievale, [per il biennio delle Scuole Superiori], Torino, Paravia Bruno Mondadori Editore, 2005, 2 voll. Varie riedizioni con diverso titolo fino al 2012.
Medioevo. Istruzioni per l’uso, Milano, Bruno Mondadori, 2008, p. 162.
Una città, il regno: istituzioni e società a Capua nel XV secolo, 2 voll., Istituto storico italiano per il Medio Evo, Roma (consegnato all’editore e approvato dai referee, pubblicazione prevista 2017).

Ambiti di ricerca:
– La diplomazia italiana nel XV secolo
– Le corrispondenze epistolari (XIV-XV sec.)
– Il regno aragonese di Napoli: istituzioni, produzione documentaria
– Storia urbana: Italia meridionale nei secoli XV-XVI (istituzioni, archivi, cronache)

Curriculum: È dal 2002 professore associato di storia medievale presso l’Università Federico II di Napoli (Dipartimento di studi umanistici) e dal 2005 professore nel locale Dottorato di Storia, Archeologia e Storia delle Arti. Nel dicembre 2013 ha conseguito l’abilitazione a professore ordinario.
Allievo dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici (1989-90), ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia della Società Europea nel 1994. È stato insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori dal 1992 al 2000, ricercatore di storia medievale dal 2000 al 2002.
Ha studiato la diplomazia italiana nei suoi più vari aspetti, pubblicando una monografia sulle forme e le strutture della diplomazia sforzesca e due volumi di corrispondenze diplomatiche da Napoli. Si occupa attualmente della storia delle istituzioni nel regno aragonese di Napoli (XV sec.) e di un’importante città italiana, Capua (XV-XVI sec.).
È coordinatore scientifico delle serie I (Dispacci sforzeschi da Napoli) e III della collana “Fonti per la storia di Napoli aragonese”, Istituto Italiano per gli studi filosofici, Napoli (http://www.dispaccisforzeschi.it), professore della Scuola storica nazionale per l’edizione delle fonti documentarie dell’Istituto storico italiano per il Medioevo, Roma (dal 2009), membro, per Napoli, della Comisión permanente de los Congresos de Historia de la Corona de Aragón (dal 2012), del Comitato scientifico del Centro Studi sul Tardo Medioevo di San Miniato (dal 2014), del Direttivo della Società Napoletana di Storia patria (dal 2016).

 

Ultimo aggiornamento: 9/12/2019

  • English
  • Italiano

Coordinamento delle Società Storiche

Convegni SISMED della medievistica italiana

II Convegno – Posticipato al 2022 a causa della pandemia
Informazioni

I Convegno – 14-16 giugno 2018
Informazioni
Proceedings

Convenzioni

La Sismed ha sottoscritto convenzioni con:

Maggiori informazioni