Home » Bandi » Premi

Premi

Premi

Accademia nazionale dei Lincei – Premi 2021

L’Accademia nazionale dei Lincei bandisce il concorso per l’assegnazione dei premi 2021 per ricerche e opere di vari ambiti disciplinari, fra cui:

Premio della Fondazione «Federico Chabod» per un’opera storica avente per oggetto la storia medievale, moderna o contemporanea

Premio «Mario Di Nola» per un’opera letteraria, filosofica o storica

Premio «Ugo Procacci» per tesi di dottorato, riguardanti argomenti di storia e di storia dell’arte del Medioevo o del Rinascimento, o di storia del restauro e delle sue tecniche

Premio «Edoardo Ruffini» per giovani studiosi nelle scienze umane.

Per ulteriori informazioni consultare l’avviso.

Notizie

Pubblicata l’opera vincitrice del I premio SISMED: Italia meridionale longobarda di Giulia Zornetta

La casa editrice Viella ha pubblicato lo studio vincitore del I premio SISMED riservato a un’opera prima, consistente in una monografia inedita di ambito storico medievistico:

Giulia Zornetta

Italia meridionale longobarda.
Competizione, conflitto e potere politico a Benevento (secoli VIII-IX)

Grazie ad alcune nuove e fondamentali edizioni di fonti, questo libro si inserisce nel filone della storia delle élites altomedievali concentrandosi sulle vicende dell’Italia meridionale longobarda, una periferia e un’area di frontiera importantissima per la sua posizione al centro del Mediterraneo, che attirò l’interesse delle maggiori potenze del periodo.
Prendendo in considerazione sia la competizione con il mondo carolingio sia la dimensione del conflitto interno all’arena politica beneventana, che per i secoli VIII e IX vede il protagonismo indiscusso dell’aristocrazia locale, questa ricerca riconsidera l’esperienza dei Longobardi meridionali in un periodo di grande dinamismo e sperimentazione politica.

Consultare la scheda del volume sul sito Viella.

Premi

Bando – Premio Ugo Tucci

L’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, con fondi messi a disposizione dalla signora Hannelore Zug Tucci, bandisce a concorso un premio di € 5.000 in memoria del professor Ugo Tucci, per un lavoro originale ed inedito riguardante il tema “Mediterraneo tra Medioevo ed età moderna”.
Il premio è riservato a lauree magistrali o a dottorati.

Scadenza per la presentazione delle domande: 15 gennaio 2021.

Per ulteriori informazioni consultare il bando.

Premi

Bando – Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa

L’Istituto Sangalli per la storia e le culture religiose, in collaborazione con l’Assessorato Università e Ricerca del Comune di Firenze e la Firenze University Press, nell’ambito del “Premio Ricerca Città di Firenze”, finanzia 2 premi che prevedono la pubblicazione di monografie inedite peer reviewed, redatte in lingua italiana, inglese e nelle altre principali lingue europee, da studiosi in formazione, e attinenti alla storia religiosa dal medioevo all’età contemporanea.

Scadenza: 1° novembre 2020, ore 13.

Per ulteriori informazioni consultare il bando.

Bando – Premio Giuseppe Galasso 2019

La Società Napoletana di Storia Patria bandisce il premio “Giuseppe Galasso”, del valore di 5.000 euro, dedicato alla memoria del grande storico i cui studi hanno fortemente segnato la cultura italiana ed europea. Il premio verrà assegnato a un’opera a stampa di autore italiano o straniero, pubblicata in prima edizione negli anni 2018 e 2019, su argomenti di storia e di storia della cultura relativi all’età medievale, moderna e contemporanea.
Per ulteriori informazioni, scaricare il bando.

Scadenza: 31 dicembre 2019.

Premi

Bando – Premio Sismed 2019

La Sismed bandisce un premio riservato a un’opera prima, consistente in una monografia inedita di ambito storico medievistico. Le tesi di dottorato, anche se non ancora discusse, sono considerate a tutte gli effetti monografie e quindi rientrano nella tipologia di opere presentabili.

Il premio consiste nella pubblicazione dell’opera presso l’editrice Viella, che partecipa finanziariamente all’iniziativa insieme alla Sismed.

Scadenza: 31 marzo 2020

Norme di partecipazione

1. La partecipazione al concorso è riservata a coloro che, alla data del bando, non abbiano superato il 40° anno di età.

2. L’opera, originale, che dovrà trattare un argomento di storia medievale, e che al momento della pubblicazione non dovrà superare le 700.000 battute, dovrà essere inviata entro il 31 marzo 2020 alla prof.ssa Maria Elena Cortese (me.cortese1@gmail.com), segretaria del Consiglio Direttivo della Sismed, in formato digitale, contenuta in un unico file, in formato word o pdf.

3. La Commissione Giudicatrice è formata dai membri del Consiglio Direttivo della Sismed che effettueranno una prima selezione delle opere in concorso. Le opere così selezionate saranno poi valutate da referee, italiani o stranieri, esterni al Comitato Direttivo, in numero di due per opera. In seguito a questa ultima valutazione, la Commissione stilerà una graduatoria, resa pubblica attraverso il sito della Sismed, in base alla quale verrà attribuito il premio.

4. L’opera giudicata più meritevole verrà pubblicata presso la casa editrice Viella, con un marchio visibile che ne indichi il riferimento al premio.

5. La Commissione potrà non assegnare alcun premio, qualora tra le opere presentate non si riscontrino i requisiti richiesti. Non sono previsti premi ex aequo.

6. I testi spediti non verranno restituiti.

7. Ai vincitori verrà data comunicazione tramite e-mail.

Il Presidente della Sismed


Stefano Gasparri

Scaricare il bando

Premi

Bando: Premio Giuseppe Galasso

La Società Napoletana di Storia Patria bandisce il premio “Giuseppe Galasso”, del valore di 5.000 euro, dedicato alla memoria del grande storico i cui studi hanno fortemente segnato la cultura italiana ed europea. Il premio verrà assegnato a un’opera a stampa di autore italiano o
straniero, pubblicata in prima edizione negli anni 2017 e 2018, su argomenti di storia e di storia della cultura relativi all’età medievale, moderna e contemporanea.
Per ulteriori informazioni, scaricare il bando.

Scadenza: 15 ottobre 2018.

Premi

Bando – Premio Sismed 2017

La Sismed bandisce un premio riservato ad un’opera prima*, consistente in una monografia inedita di ambito storico medievistico.
Il premio consiste nella pubblicazione dell’opera presso l’editrice Viella, che partecipa finanziariamente all’iniziativa insieme alla Sismed, oltre che in un premio in denaro di 2.000 euro.

Scadenza: 31 marzo 2018

 

 

 

 

 

Norme di partecipazione
1. La partecipazione al concorso è riservata a coloro che, alla data del bando, non abbiano superato il 40° anno di età.
2. L’opera, originale, che dovrà trattare un argomento di storia medievale e non dovrà superare le 700.000 battute, dovrà essere inviata entro il 31 marzo 2018 alla dott. Maria Elena Cortese (me.cortese@uninettunouniversity.net), segretaria del Consiglio Direttivo della Sismed, in formato digitale, contenuta in un unico file, in formato word o pdf.
3. La Commissione Giudicatrice è formata dai membri del Consiglio Direttivo della Sismed che effettueranno una prima selezione delle opere in concorso. Le opere così selezionate saranno poi valutate da referee, italiani o stranieri, esterni al Comitato Direttivo, in numero di due per opera. In seguito a questa ultima valutazione, la Commissione stilerà una graduatoria, resa pubblica attraverso il sito della Sismed, in base alla quale verrà attribuito il premio.
4. L’opera giudicata più meritevole verrà pubblicata presso l’editrice Viella, con un marchio visibile che ne indichi il riferimento al premio.
5. La Commissione potrà non assegnare alcun premio, qualora tra le opere presentate non si riscontrino i requisiti richiesti. Non sono previsti premi ex aequo.
6. I testi spediti non verranno restituiti.
7. Ai vincitori verrà data comunicazione tramite e-mail.
8. La cerimonia di premiazione verrà tenuta durante il I Convegno Sismed della medievistica italiana (Bertinoro, 14-16 giugno 2018).

Il Presidente della Sismed
Stefano Gasparri

12 aprile 2017

* Integrazione (7 dicembre 2017): Si chiarisce che fra le pubblicazioni che possono essere presentate sono incluse anche le tesi di dottorato.
La monografia eventualmente vincente infatti non deve essere necessariamente già pronta per la stampa, ma può anche avere una (ragionevole) revisione prima di essere pubblicata, senza che questo la escluda dall’essere valutata ai fini del premio. Rimane però fermo, in ogni caso, il requisito della lunghezza massima indicato nel bando (700.000 battute).

Scaricare il bando (aggiornato al 7 dicembre 2017)

Premi

Bando – Premio Ricerca “Città di Firenze”

La Firenze University Press – Università degli Studi di Firenze bandisce, in collaborazione con l’Assessorato Educazione, Università e Ricerca – Ufficio del Vicesindaco – la sesta edizione del Premio Ricerca “Città di Firenze” che prevede la pubblicazione di monografie inedite peer-reviewed in italiano o in altra lingua presentati da giovani studiosi.
(altro…)

Bando: Premio Gaetano Cozzi per saggi di storia del gioco

La Fondazione Benetton Studi Ricerche, nell’ambito delle ricerche da tempo promosse sul tema del gioco, della festa, dello sport e, in generale, della ludicità fino allo scoppio della seconda guerra mondiale, bandisce due premi annuali di 3.000 euro destinati a giovani studiosi per saggi originali sui temi sopra indicati. Si tratta di una nuova iniziativa che vuole proseguire l’esperienza fatta dalla Fondazione assegnando nel corso di un trentennio oltre 70 borse di studio a laureati di vario livello e grado accademico.

Per l’edizione 2016 gli elaborati dovranno pervenire in formato elettronico (word e pdf) alla Fondazione Benetton Studi Ricerche, all’indirizzo pubblicazioni@fbsr.it, entro il 31 dicembre 2016.

Bando

  • English
  • Italiano

Coordinamento delle Società Storiche

Convegni SISMED della medievistica italiana

II Convegno – 17-19 giugno 2021
Informazioni

I Convegno – 14-16 giugno 2018
Informazioni
Proceedings

Convenzioni

La Sismed ha sottoscritto convenzioni con:

Maggiori informazioni