Home » Didattica

Didattica

In evidenza

Corso di studi online “Notariato medievale italiano”

Il CERM – Centro Europeo di Studi Medievali di Trieste, in collaborazione con il Centro studi Santa Rosa di Viterbo e la Scuola di Paleografia e storia di Viterbo, organizza per il 2021 il corso di studi online Notariato medievale italiano.

Il corso di lezioni si propone di tratteggiare la figura “chiave” della cultura documentaria medioevale italiana: il notarius.

Le lezioni, tutte organizzate “da remoto”, tratteranno di tematiche e di documentazioni diverse e rinvianti alla cultura, alla formazione e all’attività notarile dell’alto come del pieno medioevo italiano.

Iscrizioni aperte fino al 30 dicembre 2020.

Per ulteriori informazioni: https://www.cerm-ts.org/corso-notariato-medievale-italiano/

In evidenza

SISMED – RM: Segnalazione materiali didattici

L’emergenza Coronavirus e la conseguente adozione di una didattica a distanza per scuole e università ha sottolineato una volta di più quanto sia importante per docenti e studenti poter disporre in rete, ad accesso aperto, di strumenti utili all’insegnamento. Nel caso nostro, in particolare, si tratta di antologie di fonti, di manuali generalisti o tematici, di tracce di lezioni, di piccole conferenze su un tema specifico, resi accessibili tramite formati digitali.

Al momento, la piattaforma che assolve meglio a questa funzione, per ricchezza tipologica e quantitativa di materiali utili a tutti, risulta la sezione Didattica di Reti medievali, articolata in tre diversi livelli: Fonti (in particolare le antologie), Strumenti, Discussioni (più che altro atti congressuali).

Dal momento che esiste una convenzione tra Sismed e Reti Medievali finalizzata a sostenere la più ampia diffusione in rete, in libero accesso, delle pubblicazioni e delle iniziative scientifiche degli storici del medioevo, vi invitiamo a segnalarci e a proporci materiali didattici di varia natura già in formato digitale o comunque digitalizzabili, liberi da copyright editoriali o di ateneo (fatti salvi naturalmente i diritti intellettuali degli autori), da voi ritenuti validi alla finalità enunciata.

Questi materiali dovranno essere depositati presso l’Open Archive di RM (www.rmoa.unina.it), dandone contemporaneamente notizia a Marina Gazzini (marina.gazzini@unimi.it), che coordina il progetto all’interno del Consiglio Direttivo della Sismed. Lo stesso Consiglio Direttivo selezionerà le proposte pervenute per una successiva pubblicazione nella sezione RM Didattica.

In evidenza

Ma c’è davvero la Storia nella prima prova scritta della maturità?

Un’attenta analisi tecnica della prima prova d’esame per la maturità 2019 rafforza la convinzione che sia necessario ripristinare il vero e proprio elaborato di Storia. Le tracce ovvero le ‘proposte’ fornite dal Ministero rivelano infatti una concezione della disciplina sempre e solo funzionale ad altri scopi, benché magari di alta valenza culturale. Manca del tutto, come vedremo, ogni aggancio ai fondamenti della disciplina stessa: la contestualizzazione dei fatti e la centralità delle prove documentarie per la loro ricostruzione. Veniamo allora nel merito delle tracce che certamente contengono riferimenti storici, per poi trarne le dovute conclusioni.

(altro…)

Censimento degli insegnamenti di Storia medievale (2016-2018)

La SISMED ha realizzato il censimento degli insegnamenti di Storia medievale (M-STO/01) tenuti nelle università italiane negli anni accademici 2016-17 e 2017-18 (a cura di Marina Gazzini e Olga Ricci).

Per consultare i risultati del censimento, scaricare il pdf.

In evidenza

Documento del Coordinamento delle Società Storiche e di altri enti sulla recente riforma dell’esame di maturità

Il Coordinamento della Giunta centrale per gli studi storici e delle società degli storici ha appreso oggi con grande sconcerto delle modifiche riguardanti la prima prova scritta dell’esame di stato (Circolare MIUR n. 3050 del 4 ottobre 2018 e Documento di lavoro della commissione presieduta da Luca Serianni). La scomparsa della tradizionale traccia di Storia dalle tipologie previste per l’esame di maturità sembra seguire un percorso di marginalizzazione della storia nel curriculum scolastico, già iniziato con la diminuzione delle ore d’insegnamento negli istituti professionali. Si tratta di un’immotivata novità che riduce di fatto la rilevanza della Storia come disciplina di studio in grado di orientare i giovani nelle loro scelte culturali e di vita. Svilire in questo modo la specificità del sapere storico nella formazione scolastica significa inoltre accelerare, forse senza rendersene conto, un processo già in atto di riduzione del significato dell’esperienza del passato come patrimonio di conoscenze per la costruzione del futuro.

(altro…)

Seminari e conferenze

Insegnare storia oggi nella Scuola secondaria

 

Insegnare storia oggi nella Scuola secondaria

Università degli Studi di Verona
Sissco, Sisem, Sismed, Istituto Nazionale Feruccio Parri
Verona, 22-23 febbraio 2018
Aula 1.1 – Polo Zanotto
Viale dell’Università, 2 – 37129 Verona

(altro…)

Corso di formazione per insegnanti – Forme ed esperienze della cittadinanza dall’antichità al presente

Il Coordinamento dei presidenti delle società storiche (formato da SIS, Consulta universitaria per la storia greca e romana, SISMED, SISEM, SISSCO, Società Italiana di Storia Internazionale), insieme con la Giunta Centrale per gli Studi Storici, organizza il primo corso di formazione per insegnanti in servizio dedicato a Forme ed esperienze della cittadinanza dall’antichità al presente. Il corso offre un quadro diacronico di un concetto che percorre la storia occidentale e innerva esperienze diverse, con l’intento di fornire strumenti utili sia alla didattica disciplinare sia all’educazione alla cittadinanza e all’inclusione.
Rivolto a docenti di scuola secondaria di secondo grado, il corso si terrà a Napoli presso la Società napoletana di Storia Patria (Maschio Angioino) dal 19 febbraio al 16 aprile 2018.

Scadenza per l’iscrizione: 9 febbraio 2018

Ulteriori informazioni

Notizie

Concorso per la scuola 2016

Bandito il nuovo concorso a posti e cattedre per il personale docente così come previsto dalla Legge 107 del 13 luglio 2015.

http://www.istruzione.it/concorso_docenti/index.shtml

Scuola

La Buona Scuola

Testo della LEGGE 13 luglio 2015, n. 107, Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti. (15G00122) (GU Serie Generale n.162 del 15-7-2015). 

  • English
  • Italiano

Coordinamento delle Società Storiche

Convegni SISMED della medievistica italiana

II Convegno – Posticipato al 2022 a causa della pandemia
Informazioni

I Convegno – 14-16 giugno 2018
Informazioni
Proceedings

Convenzioni

La Sismed ha sottoscritto convenzioni con:

Maggiori informazioni