Home » Notizie (Page 2)

Notizie

Notizie

Pubblicata l’opera vincitrice del I premio SISMED: Italia meridionale longobarda di Giulia Zornetta

La casa editrice Viella ha pubblicato lo studio vincitore del I premio SISMED riservato a un’opera prima, consistente in una monografia inedita di ambito storico medievistico:

Giulia Zornetta

Italia meridionale longobarda.
Competizione, conflitto e potere politico a Benevento (secoli VIII-IX)

Grazie ad alcune nuove e fondamentali edizioni di fonti, questo libro si inserisce nel filone della storia delle élites altomedievali concentrandosi sulle vicende dell’Italia meridionale longobarda, una periferia e un’area di frontiera importantissima per la sua posizione al centro del Mediterraneo, che attirò l’interesse delle maggiori potenze del periodo.
Prendendo in considerazione sia la competizione con il mondo carolingio sia la dimensione del conflitto interno all’arena politica beneventana, che per i secoli VIII e IX vede il protagonismo indiscusso dell’aristocrazia locale, questa ricerca riconsidera l’esperienza dei Longobardi meridionali in un periodo di grande dinamismo e sperimentazione politica.

Consultare la scheda del volume sul sito Viella.

In evidenza

SISMED – RM: Segnalazione materiali didattici

L’emergenza Coronavirus e la conseguente adozione di una didattica a distanza per scuole e università ha sottolineato una volta di più quanto sia importante per docenti e studenti poter disporre in rete, ad accesso aperto, di strumenti utili all’insegnamento. Nel caso nostro, in particolare, si tratta di antologie di fonti, di manuali generalisti o tematici, di tracce di lezioni, di piccole conferenze su un tema specifico, resi accessibili tramite formati digitali.

Al momento, la piattaforma che assolve meglio a questa funzione, per ricchezza tipologica e quantitativa di materiali utili a tutti, risulta la sezione Didattica di Reti medievali, articolata in tre diversi livelli: Fonti (in particolare le antologie), Strumenti, Discussioni (più che altro atti congressuali).

Dal momento che esiste una convenzione tra Sismed e Reti Medievali finalizzata a sostenere la più ampia diffusione in rete, in libero accesso, delle pubblicazioni e delle iniziative scientifiche degli storici del medioevo, vi invitiamo a segnalarci e a proporci materiali didattici di varia natura già in formato digitale o comunque digitalizzabili, liberi da copyright editoriali o di ateneo (fatti salvi naturalmente i diritti intellettuali degli autori), da voi ritenuti validi alla finalità enunciata.

Questi materiali dovranno essere depositati presso l’Open Archive di RM (www.rmoa.unina.it), dandone contemporaneamente notizia a Marina Gazzini (marina.gazzini@unimi.it), che coordina il progetto all’interno del Consiglio Direttivo della Sismed. Lo stesso Consiglio Direttivo selezionerà le proposte pervenute per una successiva pubblicazione nella sezione RM Didattica.

Notizie

Premio Sismed 2019 – Selezione preliminare

Il Consiglio Direttivo rende noto che tra le dodici opere candidate per il Secondo Premio Sismed sono state selezionate le seguenti cinque, che saranno inviate per la peer review ciascuna a due revisori esterni:

Fabrizio De Falco, Opere cortesi, modelli letterari e fazioni politiche nello spazio Plantageneto (XII-XIII sec.). Il De Nugis Curialium e la Topographia Hibernica alla luce degli obiettivi dei loro autori.

Mathieu Harsch, La teinture et les matières tinctoriales à la fin du moyen âge. Florence, Toscane, Méditerranée.

Jacopo Paganelli, Dives episcopus. La signoria e le entrate dei vescovi di Volterra nella seconda metà del Duecento.

Claudio Passera, Editoria e spettacolo al servizio del principe: gli incunaboli italiani per nozze. Documenti per lo studio comparato della festa nuziale rinascimentale.

Davide Passerini, Gli Angiò-Durazzo: la rappresentazione del potere.

Notizie

Coordinamento Giunta Società Storiche: Lettera ai ministri Franceschini e Manfredi

Biblioteca

Al Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo
On. Dario Franceschini
Al Ministro dell’Università e della Ricerca
Prof. Gaetano Manfredi
e p.c.
Al Capo di Gabinetto del MiBACT
Prof. Lorenzo Casini
Al Direttore Generale degli Archivi
Dott.ssa Anna Maria Buzzi
Al Dirigente del Servizio II della Direzione Generale degli Archivi
Dott.ssa Sabrina Mingarelli
Al Direttore dell’Archivio Centrale dello Stato
Dott.ssa Elisabetta Reale

Roma, 22 maggio 2020

Cari Ministri,

(altro…)

Notizie

II Convegno SISMED della medievistica italiana – rinvio al 17-19 giugno 2021

Si comunica che, a causa dell’emergenza Covid 19, il Convegno è stato posticipato. Le nuove date del II Convegno Sismed della Medievistica italiana sono quindi il 17-19 giugno 2021, sempre a Bertinoro.

Dal punto di vista del contenuto del Convegno, l’intero programma viene spostato automaticamente al 2021. I coordinatori dei panel che ritengono di non poter partecipare dovrebbero comunicarcelo al più presto, in modo tale che la Sismed possa fare per tempo un nuovo bando per coprire le eventuali defezioni. Come data ultima per questa comunicazione, abbiamo previsto il 31 gennaio 2021. Prima di quella data verrà comunque inviato un promemoria a tutti i coordinatori che ricordi la scadenza.

Istruzioni per le prenotazioni alberghiere già effettuate

Sono previste due possibilità:
1) Chi vuole disdire la prenotazione e chiedere il rimborso di eventuali cifre versate lo può fare scrivendo a Monica Michelacci (mmichelacci@ceub.it); ATTENZIONE: le disdette verranno prese in considerazione entro il 31 ottobre 2020. Dopo non sarà possibile effettuare rimborsi.

2) Chi vuole invece mantenere le prenotazioni e pagamento relativo, spostandola al prossimo anno (stessa sistemazione e stesso numero di notti) non deve scrivere nulla, vige il silenzio-assenso.

Notizie

Codice etico SISMED

In occasione dell’Assemblea annuale dei soci, tenutasi a Milano il 4 aprile 2019, la SISMED ha approvato il proprio Codice etico. Il testo è pubblicato online a questa pagina.

In ricordo

Scomparsa di Karol Modzelewski

È mancato ieri a Varsavia il medievista polacco Karol Modzelewski.
Nato a Mosca nel 1937, era stato allievo a Varsavia di Aleksander Gieysztor. Aveva poi insegnato nelle Università di Wrocław (Breslavia) e di Varsavia e avuto esperienze di ricerca anche in Italia, nei primi anni Sessanta.
All’attività di studioso ha affiancato per tutta la vita l’appassionato impegno nella vita politica del suo paese, che gli è costato per due volte anni di imprigionamento.
I suoi studi più rilevanti sono dedicati ai processi di etnogenesi del mondo slavo e all’inquadramento della società nelle strutture della monarchia barbarica della dinastia Piast. Nel 2010 ha rilasciato una lunga intervista a Paola Guglielmotti e a Gian Maria Varanini sulla sua formazione, sulle ragioni della sua opera e sul dialogo che egli seppe intrecciare con le storiografie degli altri paesi europei: http://www.rmojs.unina.it/index.php/rm/article/view/4758.
I colleghi e gli amici italiani ricordano la non comune levatura dello storico e dell’uomo che seppe battersi per la democrazia in Polonia.

Notizie

Assemblea annuale dei soci SISMED 2019 – Documenti

In occasione dell’Assemblea annuale dei soci, tenutasi a Milano il 4 aprile 2019, la SISMED ha effettuato la ricognizione dei dottorandi in Storia medievale nelle università italiane (cicli XXXII-XXXIV) e il censimento degli insegnamenti di Storia medievale (anni accademici 2016-17 e 2017-18), di cui si pubblicano online i risultati alle pagine seguenti:
Ricognizione dei dottorandi
Censimento degli insegnamenti

Si pubblica inoltre, come di consueto, il verbale dell’assemblea, accessibile ai soli soci SISMED nella sezione Verbali del sito.

In evidenza

Pubblicati i proceedings del I Convegno della medievistica italiana

http://www.rmoa.unina.it/4986/

La Sismed, Società italiana degli storici medievisti, ha organizzato tra il 14 e il 16 giugno del 2018 il primo convegno della medievistica italiana negli spazi del Centro Residenziale Universitario di Bertinoro, un borgo arroccato su un colle in provincia di Forlì-Cesena. L’iniziativa è stata articolata in 48 panel tematici cui hanno preso parte poco meno di 200 medievisti – a diversi stadi della loro carriera universitaria – tra coordinatori, relatori e discussant. La Sismed ha deciso di mettere a disposizione della comunità scientifica i primi esiti di quasi tutti i panel, che testimoniano larga parte dei temi vivi nella medievistica italiana del secondo decennio del secolo: si leggono qui le relazioni presentate nel corso del convegno, in una versione preliminare a una rielaborazione in forma più distesa e completa – arricchita dal contributo di dibattito seguito alle esposizioni nei panel – e in vista di una eventuale e più tradizionale pubblicazione. Gli autori sono stati lasciati liberi di consegnare i propri lavori nella modalità di loro maggior gradimento, spesso senza note e bibliografia e talora nella semplice forma di abstract. Il deposito, sotto la data del 30 marzo 2019, di tale assemblaggio non selettivo (mancano solo i testi di chi ha lecitamente preferito non consegnare) nell’Open Archive di Reti Medievali ha la funzione di tutelare questo patrimonio intellettuale e il diritto di ciascun autore. I panel sono presentati nella successione che si legge nella locandina del convegno.

Notizie

Documento della Società Italiana delle Storiche

Il Comitato Direttivo della Sismed ha approvato a larga maggioranza il documento della Società Italiana delle Storiche relativo al prossimo convegno di Verona sulla famiglia.

(altro…)

  • English
  • Italiano

Coordinamento delle Società Storiche

Convegni SISMED della medievistica italiana

II Convegno – Posticipato al 2022 a causa della pandemia
Informazioni

I Convegno – 14-16 giugno 2018
Informazioni
Proceedings

Convenzioni

La Sismed ha sottoscritto convenzioni con:

Maggiori informazioni