Home » I Convegno SISMED della medievistica italiana » Convegno SISMED – Materiali » I Convegno SISMED della medievistica italiana – Abstracts delle sessioni » Sessione 43. Artigiani e politica nelle città del basso Medioevo. Qualche esempio fra Italia e Francia

Sessione 43. Artigiani e politica nelle città del basso Medioevo. Qualche esempio fra Italia e Francia

Sabato 16 giugno, ore 9-10:30

Dall’analisi della documentazione prodotta dalle società corporative (statuti ed atti) di alcuni tra i mestieri più esercitati nelle città italiane ed europee, confrontata con quella prodotta da alcune magistrature comunali, si intende ragionare sul rapporto tra il mondo della produzione artigianale e le istituzioni cittadine. Verranno offerti dati risultanti da alcune ricerche effettuate in Italia e in Francia volte ad individuare le connessioni tra le scelte economiche di artigiani ed imprenditori e la politica cittadina (per esempio in materia fiscale), il ruolo politico e sociale degli operatori economici presi in considerazione confrontato, quando possibile, con i livelli di vita degli operatori stessi. Partendo dai casi di studio di artigiani ed imprenditori esaminati, si tenterà infine di offrire qualche riflessione sugli effetti positivi prodotti dal lavoro artigianale sull’economia delle città.

Coordinatore: Elisa Tosi Brandi

Relazioni:
Francesca Pucci Donati, Sul mondo dell’artigianato a Tours nel tardo Medioevo: i lavoratori del ferro
Laura Righi, I vertici delle corporazioni: profili economici e percorsi politici degli operatori del cuoio bolognesi (XIII-XIV sec.)
Elisa Tosi Brandi, Il ruolo economico e politico dei sarti in alcune città del tardo Medioevo

Discussant: Maria Giuseppina Muzzarelli

  • English
  • Italiano

Coordinamento delle Società Storiche

Convegni SISMED della medievistica italiana

II Convegno – 17-19 giugno 2021
Informazioni

I Convegno – 14-16 giugno 2018
Informazioni
Proceedings

Convenzioni

La Sismed ha sottoscritto convenzioni con:

Maggiori informazioni