Home » Documenti » Archivi e biblioteche

Archivi e biblioteche

Documenti

Appello per la continuità di apertura di archivi e biblioteche

Il Coordinamento della Giunta Centrale degli Studi storici e delle Società storiche – di cui la SISMED fa parte – aderisce e rilancia il seguente appello per la continuità di apertura di archivi e biblioteche rivolto alle istituzioni della Repubblica Italiana.

I docenti universitari, i ricercatori strutturati e freelance, i dottorandi in materie umanistiche che basano il loro sostentamento sulla ricerca si vedono improvvisamente, e nuovamente, in grande difficoltà. La rinnovata chiusura degli archivi e delle biblioteche impedisce infatti il lavoro di questa eterogenea categoria professionale, che non può sostituire le attività di ricerca sul campo con il lavoro da remoto.
La chiusura di “musei e altri istituti e luoghi di cultura” disposta con il DPCM 3 nov. 2020 (art. 1, comma 9, lettera R), coinvolge infatti anche archivi e biblioteche (Codice dei beni culturali e del paesaggio, art. 101). Parificare le istanze di divulgazione aperte al grande pubblico (musei e mostre) e i luoghi di ricerca frequentati per motivi lavorativi da un’utenza ristretta e accorta di specialisti (archivi e biblioteche), rischia di paralizzare la ricerca scientifica di ambito umanistico, già da mesi in seria difficoltà per le restrizioni dovute alla crisi sanitaria. Per tali categorie l’accesso diretto a depositi librari e fondi archivistici è fondamentale e non sostituibile in alcun modo con lo smart working.
L’indispensabile necessità di frequentare fisicamente alcuni spazi per svolgere attività di ricerca è ricordata dal decreto per i soli laboratori tecnico-scientifici (art. 1, comma 9, lettera U). D’altro canto, la lettera NN del comma 9 prevede che le attività professionali in genere possano continuare, servendosi quando possibile del lavoro agile e incentivando, per il resto, l’assunzione di protocolli anti-contagio e procedure di sanificazione. Tali procedure sono state implementate in archivi e biblioteche sin dalle prime riaperture della scorsa estate: applicate e osservate in modo rigoroso, non hanno condotto a situazioni note di contagio avvenuto all’interno di tali ambienti.

(altro…)

Documenti

Comunicato della Sismed sulla libera riproduzione digitale di beni archivistici e bibliotecari

Comunicato della Sismed sulla libera riproduzione digitale di beni archivistici e bibliotecari per finalità di ricerca.

 

La Società italiana degli storici medievisti (Sismed), già da diversi anni, si è fatta promotrice della libera riproduzione digitale di libri e manoscritti con mezzo proprio negli istituti archivistici e bibliotecari per finalità di ricerca. A suo tempo, ha molto apprezzato il dettato originario del decreto legge Art Bonus, approvato il primo giugno 2014, e ha manifestato il proprio disappunto quando appena un mese più tardi un emendamento restrittivo escludeva i beni bibliografici e archivistici dalla liberalizzazione, snaturando lo spirito del decreto e procurando notevole danno alla ricerca storica.

Il 2 agosto scorso è stato approvato in via definitiva il ddl concorrenza, che ha finalmente ripristinato la liberalizzazione delle riproduzioni dei beni bibliografici e archivistici per finalità di ricerca, nel rispetto delle norme a tutela del diritto d’autore e della riservatezza dei dati sensibili. La Sismed esprime perciò soddisfazione per tale importante traguardo e auspica che in sede attuativa si tenga conto dei criteri guida espressi dal Consiglio Superiore per i Beni culturali e Paesaggistici in data 16 maggio 2016 (http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1463492168928_Mozione_Riproduzioni_CSBCP_16_maggio_2016.pdf) per assicurare piena efficacia alle nuove norme e rispondere alle esigenze di tutti coloro che svolgono attività di ricerca.

Documenti

Appello al Ministro Bray per la semplificazione amministrativa e la liberalizzazione nella riproduzione di beni culturali

Decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91: Appello delle società scientifiche a Massimo Bray, Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, per la semplificazione amministrativa e la liberalizzazione nella riproduzione di beni culturali

  (altro…)

Documenti

Lettera di protesta per il taglio agli enti culturali (giugno 2010)

I tagli agli enti culturali: una questione di inciviltà

(altro…)

  • English
  • Italiano

Coordinamento delle Società Storiche

Convegni SISMED della medievistica italiana

II Convegno – 13-16 giugno 2022
Informazioni

I Convegno – 14-16 giugno 2018
Informazioni
Proceedings

Convenzioni

La Sismed ha sottoscritto convenzioni con:

Maggiori informazioni