La Società Italiana degli Storici Medievisti riunisce studiosi professionali della storia e della civiltà del Medioevo. Sua finalità è promuovere lo studio e la conoscenza del Medioevo, in tutte le sue dimensioni, nelle istituzioni educative di ogni ordine e grado e nella società civile.

I soci della Sismed sono iscritti alla Mailing list; sono inoltre abilitati ad accedere all'area riservata del sito.

Gli interessati alle attività della Sismed possono iscriversi alla Newsletter e seguirci su Facebook e Twitter:

   Tweet about this on Twitter

In evidenza

Scuola

Corso di formazione per insegnanti – Forme ed esperienze della cittadinanza dall’antichità al presente

Il Coordinamento dei presidenti delle società storiche (formato da SIS, Consulta universitaria per la storia greca e romana, SISMED, SISEM, SISSCO, Società Italiana di Storia Internazionale), insieme con la Giunta Centrale per gli Studi Storici organizza il primo corso di formazione per insegnanti in servizio dedicato a Forme ed esperienze della cittadinanza dall’antichità al presente. Il corso offre un quadro diacronico di un concetto che percorre la storia occidentale e innerva esperienze diverse, con l’intento di fornire strumenti utili sia alla didattica disciplinare sia all’educazione alla cittadinanza e all’inclusione.
Rivolto a docenti di scuola secondaria di secondo grado, il corso si terrà a Napoli presso la Società napoletana di Storia Patria (Maschio Angioino) dal 19 febbraio al 16 aprile 2018.

Scadenza per l’iscrizione: 9 febbraio 2018

Ulteriori informazioni

Concorsi

Bando – Lectureships in History c.1450 – c.1830 – Università di Edimburgo

L’Università di Edimburgo bandisce un concorso per due posti da Lecturer in History (c.1450 – c.1830):

We are seeking to appoint two specialists working on any aspect of history in the period between c. 1450 and c. 1830, and with expertise in one or more of the following geographical regions: Continental Europe, Latin America, Africa, the Middle East, Asia, and Australasia. We are looking for candidates who are outstanding academic teachers, have strong track records of internationally excellent publications, and are able to offer clear evidence of the potential for future development at the highest level. The appointments will be made with a view to enhancing opportunities for collaborative teaching and research with other colleagues, including those whose regional expertise is not in any of the geographical areas listed. The appointees will be expected to teach across the full range of History undergraduate and postgraduate programmes. They will contribute to teaching on pre-honours courses, including two or more of the following: Early Modern History: a Connected World; The Making of the Modern World; Global Connections since 1450; The Global Economy since 1750; The Historian’s Toolkit; and Introduction to Historiography. They will offer Honours courses and postgraduate courses in the history of the period between about 1450 and 1830, as well as supervising postgraduate research students, including doctoral students.

Scadenza: 4 gennaio 2018

Bando e informazioni: http://www.jobs.ac.uk/job/BGF841/two-lectureships-in-history-c1450-c1830/

In evidenza

Bando – Premio Sismed 2017

La Sismed bandisce un premio riservato ad un’opera prima*, consistente in una monografia inedita di ambito storico medievistico.
Il premio consiste nella pubblicazione dell’opera presso l’editrice Viella, che partecipa finanziariamente all’iniziativa insieme alla Sismed, oltre che in un premio in denaro di 2.000 euro.

Scadenza: 31 marzo 2018

 

 

 

 

 

Norme di partecipazione
1. La partecipazione al concorso è riservata a coloro che, alla data del bando, non abbiano superato il 40° anno di età.
2. L’opera, originale, che dovrà trattare un argomento di storia medievale e non dovrà superare le 700.000 battute, dovrà essere inviata entro il 31 marzo 2018 alla dott. Maria Elena Cortese (me.cortese@uninettunouniversity.net), segretaria del Consiglio Direttivo della Sismed, in formato digitale, contenuta in un unico file, in formato word o pdf.
3. La Commissione Giudicatrice è formata dai membri del Consiglio Direttivo della Sismed che effettueranno una prima selezione delle opere in concorso. Le opere così selezionate saranno poi valutate da referee, italiani o stranieri, esterni al Comitato Direttivo, in numero di due per opera. In seguito a questa ultima valutazione, la Commissione stilerà una graduatoria, resa pubblica attraverso il sito della Sismed, in base alla quale verrà attribuito il premio.
4. L’opera giudicata più meritevole verrà pubblicata presso l’editrice Viella, con un marchio visibile che ne indichi il riferimento al premio.
5. La Commissione potrà non assegnare alcun premio, qualora tra le opere presentate non si riscontrino i requisiti richiesti. Non sono previsti premi ex aequo.
6. I testi spediti non verranno restituiti.
7. Ai vincitori verrà data comunicazione tramite e-mail.
8. La cerimonia di premiazione verrà tenuta durante il I Convegno Sismed della medievistica italiana (Bertinoro, 14-16 giugno 2018).

Il Presidente della Sismed
Stefano Gasparri

12 aprile 2017

* Integrazione (7 dicembre 2017): Si chiarisce che fra le pubblicazioni che possono essere presentate sono incluse anche le tesi di dottorato.
La monografia eventualmente vincente infatti non deve essere necessariamente già pronta per la stampa, ma può anche avere una (ragionevole) revisione prima di essere pubblicata, senza che questo la escluda dall’essere valutata ai fini del premio. Rimane però fermo, in ogni caso, il requisito della lunghezza massima indicato nel bando (700.000 battute).

Scaricare il bando (aggiornato al 7 dicembre 2017)

Seminari e conferenze

Seminari di ricerca medievistica 2017/18 – Università di Bologna

Il Dipartimento di Storia Culture e Civiltà dell’Università di Bologna organizza un ciclo annuale di seminari di ricerca medievistica, tenuti da giovani ricercatori e dottorandi.

I seminari si tengono il martedì dalle 16 alle 18, a partire dal 7 novembre 2017, nella sede del dipartimento in Piazza San Giovanni in Monte, 2

Per i dettagli scaricare il programma dei seminari di novembre e dicembre 2017.

In evidenza

Comunicato della Sismed sulla libera riproduzione digitale di beni archivistici e bibliotecari

Comunicato della Sismed sulla libera riproduzione digitale di beni archivistici e bibliotecari per finalità di ricerca.

 

La Società italiana degli storici medievisti (Sismed), già da diversi anni, si è fatta promotrice della libera riproduzione digitale di libri e manoscritti con mezzo proprio negli istituti archivistici e bibliotecari per finalità di ricerca. A suo tempo, ha molto apprezzato il dettato originario del decreto legge Art Bonus, approvato il primo giugno 2014, e ha manifestato il proprio disappunto quando appena un mese più tardi un emendamento restrittivo escludeva i beni bibliografici e archivistici dalla liberalizzazione, snaturando lo spirito del decreto e procurando notevole danno alla ricerca storica.

Il 2 agosto scorso è stato approvato in via definitiva il ddl concorrenza, che ha finalmente ripristinato la liberalizzazione delle riproduzioni dei beni bibliografici e archivistici per finalità di ricerca, nel rispetto delle norme a tutela del diritto d’autore e della riservatezza dei dati sensibili. La Sismed esprime perciò soddisfazione per tale importante traguardo e auspica che in sede attuativa si tenga conto dei criteri guida espressi dal Consiglio Superiore per i Beni culturali e Paesaggistici in data 16 maggio 2016 (http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1463492168928_Mozione_Riproduzioni_CSBCP_16_maggio_2016.pdf) per assicurare piena efficacia alle nuove norme e rispondere alle esigenze di tutti coloro che svolgono attività di ricerca.

Dottorati

II workshop dei dottorandi in Storia Medievale – Venezia, 14-15 settembre 2017

WORKSHOP SISMED DEI DOTTORANDI IN STORIA MEDIEVALE

(VENEZIA 14-15 SETTEMBRE 2017)

LOCANDINA CON PROGRAMMA

In evidenza

Bando per il Dottorato di ricerca in Storia dell’Europa dal Medioevo all’età contemporanea – Università di Teramo – XXXIII ciclo

L’Università di Teramo ha pubblicato il bando per l’ammissione al XXXIII ciclo del Dottorato di ricerca in Storia dell’Europa dal Medioevo all’età contemporanea.

Scadenza per la presentazione delle domande: 31 agosto 2017, ore 24.

Bando e informazioni alla pagina  http://www.unite.it/UniTE/Ricerca/Dottorati_di_ricerca/Bando_dottorati_ricerca_ciclo_XXXIII

In evidenza

Bando per il Dottorato di ricerca in Scienze filologico-letterarie, storico-filosofiche e artistiche – Università di Parma – XXXIII ciclo

L’Università di Parma ha pubblicato il bando per l’ammissione al XXXIII ciclo del Dottorato di ricerca in Scienze filologico-letterarie, storico-filosofiche e artistiche.

Scadenza per la presentazione delle domande: 5 settembre 2017, ore 13.

Bando e informazioni alla pagina http://www.unipr.it/node/17878

Tutti gli articoli
  • English
  • Italiano
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

I Convegno SISMED della medievistica italiana

Bertinoro (Forlì-Cesena)
14-16 giugno 2018

Premio SISMED 2017

La Sismed bandisce un premio riservato ad un’opera prima, consistente in una monografia inedita di ambito storico medievistico

Scadenza: 31 marzo 2018

Ulteriori informazioni



Reti Medievali

La Sismed e Reti Medievali hanno siglato una convenzione per sostenere la più ampia diffusione in rete, in libero accesso, delle pubblicazioni e delle iniziative scientifiche degli storici del medioevo.

Sezioni di Reti Medievali:
Calendario
Didattica
E-Book
Memoria
Open Archive
Repertorio
Rivista

 

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Login