Seguici:

Società Italiana degli Storici Medievisti

Comunicato SISSCo, SISEM e SISMED sulla Festa degli Alpini

La SISMED sottoscrive insieme alla SISSCo e alla SISEM la seguente lettera alla Presidente del Senato e al Presidente della Camera, in merito alla Festa degli Alpini.

Alla cortese attenzione della Sen. Maria Elisabetta Casellati,
Presidente del Senato della Repubblica
e
dell’On. Roberto Fico,
Presidente della Camera dei Deputati

11 aprile 2022

La Società italiana per lo studio della storia contemporanea (SISSCo), la Società italiana per la storia dell’età moderna (SISEM) e la Società italiana degli storici medievisti (SISMED) notano con preoccupazione la crescente e spesso casuale attività legislativa volta a riscrivere, infittendolo, il calendario civile italiano, spesso con l’esito discutibile di stabilire verità di stato che nuocciono al libero esercizio della ricerca storica, o hanno, come risultato di decisioni non sempre pienamente meditate, quello di creare potenziali problemi all’immagine, anche internazionale, della Repubblica. Per esempio, nei giorni scorsi si è deciso di istituire celebrazioni memoriali e una “Giornata nazionale della memoria e del sacrificio degli Alpini”, ma lo si è fatto fissando una data (il 26 gennaio) che, oltre a essere contigua alla Giornata della memoria, non si collega all’intera storia e all’impegno anche umanitario del Corpo, bensì ne isola, celebrandola, un’impresa militare – la battaglia di Nikolajewka – condotta all’interno di una guerra di aggressione dell’Italia fascista, che si è per di più svolta
in regioni oggi sconvolte da un’altra invasione.

La SISSCo, la SISEM e la SISMED rilevano che sarebbe stato opportuno scegliere altre date, come per esempio quella del 15 ottobre (1872), giorno di fondazione del Corpo. Si sarebbe così sottratto un Corpo cui tanto deve l’Italia a dannose logiche di strumentalizzazione, che non giovano alla sua memoria e alla sua immagine, e se ne sarebbe resa la celebrazione una condivisa espressione del profondo e duraturo legame degli Alpini con la società nazionale e internazionale.

La SISSCo, la SISEM e la SISMED suggeriscono che in futuro, in occasione di altri provvedimenti su celebrazioni memoriali, il Parlamento si avvalga nella fase istruttoria del parere delle Società scientifiche delle discipline storiche. Ciò al fine di permettere alle forze politiche di prendere le loro libere decisioni giovandosi di pareri informati sulle implicazioni culturali e non solo politiche della scelta di questa o quella data.

La Presidente e il Direttivo della SISSCo
Il Presidente e il Direttivo della SISEM
Il Presidente e il Direttivo della SISMED

Articoli correlati

Scomparsa di Giovanni Cherubini

È mancato oggi a Firenze Giovanni Cherubini (1936-2021), professore emerito di Storia medievale nell’Università di Firenze, dove era stato allievo di Ernesto Sestan, maestro di

Scomparsa di Karol Modzelewski

È mancato ieri a Varsavia il medievista polacco Karol Modzelewski. Nato a Mosca nel 1937, era stato allievo a Varsavia di Aleksander Gieysztor. Aveva poi

Condividi la pagina:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn