Seguici:

Società Italiana per la Storia Medievale

Scomparsa di Girolamo Arnaldi

Si è spento ieri a Roma Girolamo Arnaldi, uno tra i più grandi medievisti italiani. Nella sua lunga attività di studioso e di professore universitario, prima a Bologna e poi a Roma La Sapienza, Arnaldi ha affrontato ambiti di ricerca assai diversi: dalla storia dell’alto medioevo a quella di Roma e del papato, dalla cronachistica alla storia dell’università, dalla storia della storiografia a quella della letteratura medievale. 

Socio nazionale dell’Accademia dei Lincei e Cavaliere al merito della Repubblica italiana, Arnaldi era anche Chevalier de la Légion d’honneur e Chevalier de l’Ordre des Arts et Lettres. Per molti anni è stato Presidente dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo e ha diretto l’Enciclopedia dei papi e il Repertorium Fontium Historiae Medii Aevi. 

Articoli correlati

È mancato Emmanuel Le Roy Ladurie

Il 22 novembre scorso si è spento a Les Moutiers-en-Cinglais, in Normandia, nel villaggio in cui era nato nel 1929, Emmanuel Le Roy Ladurie, tra

Condividi la pagina:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Una risposta

I commenti sono chiusi.